Pubblicati da Nicola Massagrande

20 Luglio 1969: la gestione del rischio arriva sulla luna

1969-2019 in questi giorni festeggiamo i 50 anni da quel momento magico, storico e indelebile nei ricordi di chi ha potuto gustare quell’emozione e vivere quella sensazione di apparente onnipotenza dinnanzi all’universo. Perché l’uomo è arrivato sulla luna grazie ad una corretta gestione del rischio? E’ possibile replicare quei fantastici risultati nella tua azienda?

Chi mi “paga” il fatturato perso?

Nella gestione dei rischi d’impresa è importante soffermarsi a riflettere sulla portata dei danni che eventi, di origine interna o esterna all’azienda, possono arrecare alla continuità aziendale. I danni indiretti rappresentano una voce importante perché, se non coperti adeguatamente, possono mettere in difficoltà l’impresa nella ripresa del business. Ecco come assicurarli

Vuoi esportare i prodotti all’estero? Ti chiederanno questo…

Affrontare nuovi mercati è da sempre un obbiettivo sfidante: creare nuovi prodotti, investire su nuove risorse, conoscere nuove culture e il marketing necessario per fare breccia in nuovi contesti culturali. E’ anche un obbiettivo strategico rischioso, affrontarlo senza copertura per i tuoi prodotti è un salto nel buio. Scopri come e perché, prima o poi, ti chiederanno questa garanzia

La storia di Abraham Wald: gestire i rischi col ragionamento “in negativo”

Cosa significa “ragionamento in negativo” quando si tratta di comprendere le cause di eventi dannosi? Una storia curiosa ce lo insegna: siamo durante la seconda guerra mondiale e gli aerei britannici della RAF cadono come mosche sotto i colpi dei tedeschi. Un nuovo modello di ragionamento porta a dei benefici del tutto inaspettati…