SINISTRO IN MARE? I NOSTRI CONSIGLI PER GESTIRE AL MEGLIO L’EMERGENZA

Un sinistro in mare è un’evento che, oltre a rovinare il momento di svago e divertimento, può arrecare un immediato pericolo alle persone a bordo.

La prima cosa da fare è mettere immediatamente e il più possibile in sicurezza tutti i passeggeri, quindi lanciare un mayday con le proprie coordinate gps per permettere alle barche o alle Autorità marittime nelle vicinanze di accorrere in soccorso.

Una volta tornati in porto è importante presentarsi (entro 24 ore o 3 giorni, a seconda dei casi) in Capitaneria per la “denuncia di evento straordinario” (cosi come previsto dall’art. 60 del Codice della navigazione), documento indispensabile per l’apertura della pratica di sinistro con la propria Compagnia assicurativa.

La tempestiva comunicazione dell’evento alla Compagnia consente l’incarico immediato al perito nautico per constatare e quantificare i danni subiti dall’imbarcazione.

Le eventuali spese di salvataggio sono normalmente riconosciute ma vengono trattate separatamente in considerazione della loro particolare natura.

Chiedici tutte le informazioni che ti servono compilando i campi nel box accanto, o visita le aree dedicate sul nostro blog. Saremo lieti di rispondere senza impegno a tutte le tue domande.

SCOPRI ORA COME CREARE LA TUA SOLUZIONE SU MISURA

Che barca possiedi?

Lunghezza mt.